Paolo Maggi è laureato in Medicina e chirurgia.
E’ specializzato in Microbiologia e virologia, in Malattie Infettive e in Farmacologia clinica.
Ha effettuato stage presso il Mount Sinai Hospital di New York, la Johns Hopkins Univesity di Baltimora, il Chicago General Hospital e la Southwestern Medical school di Dallas.
Attualmente è dirigente presso la Clinica delle Malattie Infettive del Policlinico di Bari dove è responsabile del Day-hospital della Clinica e dell’Unità di Malattie Infettive di importazione.
E’ docente presso la Scuola di Specializzazione di Malattie Infettive, presso la Scuola di specializzazione in Chirurgia Vascolare e presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell’Università di Bari.
E’cultore della materia per la disciplina di Malattie Infettive del corso di laurea in Medicina e Chirurgia della stessa Università.
E’ autore di circa 250 pubblicazioni scientifiche ed autore di 8 capitoli di testi di Medicina.
E’inoltre studioso di metodo scientifico e filosofia della medicina: è autore di un saggio dal titolo “Le radici della scienza moderna” che analizza il ruolo delle tradizioni iniziatiche nella nascita del pensiero scientifico moderno. Ha scritto inoltre vari articoli su argomenti di filosofia della scienza su riviste specializzate.

Annunci

5 Risposte to “Bibliografia dell’autore”

  1. vania Says:

    Un libro sorprendente, davo per scontato troppe cose, prima d’incontrarmi con questo piacevole libro “casualmente” su di un tavolo a casa di una amica.
    L’elogio dell’induzione e della magia di Paolo Maggi
    Lo guardo e penso, devo leggerlo!
    Pensavo, fosse semplicemente un medico “solo” scientifico, razionale, dogmatico, dottrinale,….. ma con immenso piacere ho appreso leggendo il suo libro che è meravigliosamente Uomo/medico, con grande umiltà, ha messo in discussione il proprio mondo e quello che lo circonda, ci vuole coraggio, lo ringrazio per questo.
    E’ un regalo per me, per le mie piccolissime battaglie verso alcune chiusure esagerate, medici ma soprattutto persone, ermeticamente chiuse, con le loro “certezze”.
    Ancorati a vecchi condizionamenti, non andiamo avanti, (per certi versi, perché per altri ci andiamo troppo) nonostante maestri hanno dato la loro vita per nuovi insegnamenti, come Gesù, dopo 2011 anni in tante situazioni si applica ancora il vecchio testamento, che strano l’essere umano.????!!!
    Per fortuna ci sono anche tante persone che parlano ed operano in sinergia in Armonia tra le varie “energie” dove per energia ci possiamo mettere di tutto dalla cultura alla scienza alla medicina alla religione, senza dimenticare o ghettizzare il sapere degli antenati.

    L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di benessere quando gli sei vicino.
    Charles Baudelaire

    L’illusione più pericolosa è quella che esista soltanto un’unica realtà.
    Paul Watzlawick

    Grazie!

    • paolomaggi Says:

      Che possso dire? Un semplice grazie dietro cui ci sono molte cose, ma soprattutto ll’entusiasmo di andare avanti grazie alla forza che può dare un incoraggiamento come questo.

  2. Clotilde Camerata Says:

    mi piace molto l’articolo sui neuoroni spechio e l’empatia; faccio parte di una organizzazione di volontariato e curo un nostro notiziario, potrei riportare l’articolo citando ovviamente il nome dell’autore?
    Grazie

  3. Luigi C. Says:

    Ciao Paolo, che piacere scoprire questo tuo diario pubblico! I numeri del trimestrale e gli incontri periodici sono troppo pochi per poter ascoltare il tuo pensiero con la frequenza che vorrei.

    Un abbraccio reiterato al secondo dispari.

    Luigi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: