Come abbiamo ampiamente discusso, il ragionamento scientifico tradizionale è tuttora rigidamente ancorato al metodo logico derivato da Aristotele, strumento certamente utile in alcune circostanze, ma assolutamente artificioso, che non sempre ci agevola nella comprensione della realtà, anzi, spesso può costituire un oggettivo ostacolo alla ricerca del mondo fenomenico.

Edward de Bono, nel suo “Il pensiero laterale” contrappone la logica classica (o “pensiero verticale”) a tutti quei meccanismi di pensiero alternativi ad essa (o “pensiero laterale”):

“…il metodo verticale non soltanto è, per sua natura, sterile di idee originali, ma ne ostacola concretamente il sorgere. Esistono persone incapaci di ragionare senza sottoporre ciascuno dei loro pensieri a un rigorosissimo vaglio critico…la logica si costruisce, pietra su pietra, il suo sentiero. Ogni pietra viene inserita al suo posto e l’aggiunta di una nuova è possibile solo quando la precedente è ben fissata nella massicciata. La logica ha, per sua natura, l’esigenza di controllare e collaudare il suo pensiero in ogni sua fase. Il pensiero laterale invece non richiede sempre la consequenzialità: quel che gli interessa è che la conclusione finale sia esatta”.

Anche in questo caso l’analisi del “pensiero laterale” ci riporta all’”io subliminale” di Poincarè: le intuizioni migliori sembrano spesso prescindere dal pensiero logico.

Il risultato finale dell’analisi svolta sino a questo punto ci conferma nell’ipotesi iniziale: è veramente il caso di tornare a riconsiderare il metodo scientifico tradizionale, ma soprattutto l’uso della propria razionalità fatto dall’uomo di scienza.

Annunci

3 Risposte to “La logica tradizionale, ovvero la mente dimezzata”

  1. victoria Says:

    vorrei conoscere il seguito…?

    • paolomaggi Says:

      Ti ringrazio per il Tuo interesse,
      potrei suggerirTi di andare sulla pagina “il mio libro” e darci un’occhiata: l’ho pubblicato nel 2004 e sviluppa molte delle tematiche del blog. Un altro è in pubblicazione. Spero di farcela entro quest’anno.
      PM

  2. victoria Says:

    vorrei avere l’altre informazioni…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: